domenica 18 dicembre 2011

Una casetta nel bianco del bosco

Questo progetto è forse il progetto del cuore di questo Natale, quello a cui più tenevamo e che ci avrebbe impegnate per più giorni. Lo sognavamo, lo bramavamo da tempo, realizzare una casetta dolce, un pò come quella di Hansel e Gretel, ma tutta dedicata al Natale. Così abbiamo studiato, esplorando la rete a caccia di idee, guardando video, leggendo ricette, fino a quando non l'abbiamo trovata, la "nostra casetta" o meglio quella che più somigliava alla nostra idea di casetta fatata. L'ha realizzata una bravissima blogger inglese in questo post, noi l'abbiamo amata e fatta nostra.
La ricetta che abbiamo seguito è la seguente
CASETTA DI GINGERBREAD
420gr farina
100gr zucchero
120gr burro morbido
160 ml miele (o melassa)
1 uovo
mezza bustina di lievito
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di zenzero
1 cucchiaino di cannella
1 puntina di noce moscata

Setacciate la farina in una ciotola grande, unire le spezie, il lievito e il sale. In un'altra ciotola lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unitevi il miele (a temperatura ambiente o meglio se leggermente scaldato) e mescolate bene. Prendete un pò di farina e unitela al composto di uova-burro e miele. Mescolate e unite la farina. A questo punto, quando il composto comincerà a diventare più sodo potete rovesciare il tutto su un piano di lavoro e impastare con le mani. Aggiungete tutta la farina restante e formate un panetto tipo quello della pasta frolla, che va fatto riposare in frigo per 24h.
 Preriscaldate il forno a 180°.  Quindi tirate fuori il panetto, stendete la pasta col mattarello lasciando uno spessore un pò alto. Ritagliate la vostra casetta seguendo, come abbiamo fatto noi, questo tutorial, oppure più semplicemente armatevi di carta, matita e righello e dopo aver disegnato la vostra casetta su un foglio, usatelo come guida per ritagliare a misura la pasta. L'importante è che cerchiate di essere il più precise possibili.
Cuocete in forno caldo per 15/20 minuti, fino a quando la pasta comincerà a scurire un pò.
Ora lasciamo raffreddare il tutto e dedichiamoci a realizzare la GHIACCIA REALE con
300gr di zucchero a velo
1 albume
1 cucchiaino di limone
Montate a neve ben ferma l’albume, unite delicatamente lo zucchero a velo setacciato e il cucchiaino di limone Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto ben amalgamato. La ghiaccia servirà da collante per tenere insieme tutte le parti della nostra casetta.
Possiamo assemblare: per prima cosa rifilate un pò i bordi dei vari pezzi, cercate di eliminare eventuali imperfezioni e di rendere i lati abbastanza dritti. Poi prendete il frontale della casetta e il primo laterale, inzuppate letteralmente i bordi che dovranno venire a contatto nella ghiaccia e fateli aderire tra loro. Teneteli così per un pò fino a quando la ghiaccia comincerà a "tirare" come fosse colla e stucco. Per aiutarvi potete anche servirvi di un bicchiere come sostegno a cui appoggiare le mura della casetta. Lasciate riposare una mezz'ora poi procedete ad attaccare le altre due pareti. Terminata questa operazione vi consigliamo di lasciar asciugare per tutta la notte prima di montare il tetto. Per il tetto valgono le stesse regole. Preparate un pò di ghiaccia, disponetela su tutti i punti di congiunzione e attaccate il primo lato del tetto. Tenetelo per un pò in pressione con le vostre mani, poi vi consigliamo di mettere la casetta sottosopra in modo che il peso della struttuta gravi sul tetto facendolo aderire meglio. Lasciate così una mezz'ora, poi rigirate la casetta, spalmate la glassa nei punti di giunzione e attaccate l'ultimo parte del tetto, quindi capovolgete e fate asciugare.
Mentre la casetta asciuga e solidifica potete preparare le decorazioni. Vi servirà del Mashmallow colorato che dovrete preparare con qualche giorno di anticipo. La ricetta e il procedimento li trovate in questo post.
Ora che anche voi avete i vostri panetti colorati procediamo.
Stendete il MM rosa e ritagliate due finestre rettangolari e una porta. Metteteli da parte.
Per il tetto abbiamo pensato di fare, come nel progetto iniziale cui ci siamo ispirate, tanti bottoni colorati, per cui, stendete il MM colorato e con l'aiuto di un piccolo coppapasta ritagliate tanti cerchietti. Con uno stampino un pò più piccolo sagomate la forma di un altro cerchio nel cerchieto di pasta appena fatto, come vedete nella foto e con uno stecchino fate quattro buchetti, come quelli di un bottone.


Una volta che avrete tutte le vostre decorazioni non vi resta che divertirvi ad attaccarle. Come "colla" noi abbiamo usato una glassa veloce veloce, fatta con 300 gr circa di zucchero a velo e 1 cucchiaio di acqua bollente. Mi raccomando la glassa deve essere bella soda, per cui se così non fosse aggiungete altro zucchero fino ad ottenere una giusta consistenza.





Aggiungete tanti dettagli per renderla ancora più bella



Ed ecco qua la casetta finita, deliziosa, proprio come l'avevamo sognata!!! Chissà se piacerà anche a Babbo Natale?!








     Con la nostra casetta partecipiamo al contest di zuccherofarina.blogspot

5 commenti:

  1. la trovo splendida
    complimenti

    RispondiElimina
  2. I bottoni sul tetto sono troppo belli! Complimenti

    RispondiElimina
  3. Ciao Carissima, grazie per essere passata. QUesta idea della casetta con il tetto di bottoni, è deliziosa e molto originale! L'ho fatta anche io molto tempo fa ma così carina non lo era di certo!
    Un bacione e tanti auguri! Pat

    RispondiElimina
  4. Ma che carina questa casetta! i bottoncini mi fanno impazzire! complimenti! :)

    Gloria

    www.paroleripiene.com

    RispondiElimina
  5. CAspita ma è bellissima!!! Ogni anno la tentazione di realizzarla è forte ma poi rimando... complimenti è splendida! Un abbraccio e buonissima giornata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...